Wisdom of Life

Cosa posso mangiare il giorno della donazione, prima del prelievo?

Per la risposta è possibile prendere spunto dalle indicazione del decreto ministeriale del marzo 2015.  

Prima di eseguire qualunque donazione di emocomponenti è possibile fare una leggera colazione ( qualcosa da bere caffè, caffe macchiato, te, succo di frutta con 2-3 biscotti, oppure 2-3 fette biscottate). Un quantitativo troppo elevato di latte, dovrebbe essere evitato in caso di donazione di plasma oppure di plasma-piastrine a seguito della potenziale messa in circolo di lipidi (sostanze che rendono il plasma donato più opalescente). Quest’ultima situazione può presentarsi anche se, il giorno precedente la donazione, il donatore ha  assunto un pasto ricco di lipidi, cibi molto grassi). In donatori con valori di glicemia a digiuno ai limiti della normalità, la piccola colazione pre-donazione, può portare al riscontro di valori di glicemia sopra la norma. In questo caso, sicuramente è utile parlare di tale risultato con il medico curante, inoltre sarebbe utile eseguire un controllo glicemico a digiuno alla donazione successiva.

Dott.ssa Irene Bianco
Aferesi Terapeutica
U.O. Medicina Trasfusionale e Biologia dei Trapianti
Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana
Coordinatrice SIdEM Toscana/Umbria

IMPORTANTE: i contenuti presenti in questa rubrica hanno il solo scopo informativo e in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Contatti

Sede

  • Via cisanello n. 4 – Pisa (Mattina: lunedì, mercoledì, venerdì)

Newsletter

Pubblicazioni recenti